Lettera del tifoso

Carissimi amici rossoneri e redazione di Milan News, anche oggi mi tocca leggere nauseato l’arroganza di Oriali nel parlare dei 12 rigori del Milan. Ma dove é finita la "stampa berlusconiana" che sbatte in faccia a questi "signori" che l’Inter non subisce un rigore da un anno e mezzo? Il Milan ha beneficiato di 3 rigori inventati e 2 dubbi. Dei 3 rigori inventati, 2 sono stati falliti e solo col Chievo risultó decisivo. In compenso col Chievo non ne furono assengati 2 regolari, e ricordiamoci che il contatto risultó evidente fuori area al 7′ reply. I due generosi sono contro il Siena e contro il Bologna al ritorno, partita in cui non ne venne concesso uno solare su Pato e il nostro su Zambrotta fece eco a quello identico fischiato in precedenza su Di Vaio. Peccato che ad Oriali, Moratti e Mourinho sia sfuggito il non rigore assegnato al Milan nel derby, quando Chivu ha affossato Inzaghi, o quando contro il Torino venne negato un rigore netto di Natali che ha intercettato col braccio un cross di Ronaldinho, per poi vedersene fischiare uno assurdo su Kaladze. In compenso, ai cugini sfugge di aver vinto col Bologna 2 a 1 proprio grazie ad un rigore per un rimpallo sull’avambraccio di Volpi. In soldoni, i 12 rigori del Milan hanno fruttato 6 punti discutibili.

Ma vediamo se il loro 0 nella casella rigori subito é fondato? 1′ di campionato, Zanetti tocca di mano il pallone in area (1 punto guadagnato). Alla 3′ di campionato Materazzi intercetta un pallone che carambola sul braccio. Non dovrebbe essere rigore, ma allora non era rigore quello di Kaladze e non lo era quello di Volpi (2 punti). 9′ giornata, 2 rigori non assegnati ai Viola per falli su Pazzini, rispettivamente di Cordoba e Burdisso (2 punti). 13′ giornata, carica di Muntari su Marchionni (2 punti). 16′, contro il Siena prima non viene assegnato un rigore su Ghezzal, poi segneranno in fuorigioco (2 punti). 24′. Il derby, fallo di Chivu su Inzaghi (2 punti). I punti dunque fruttati da rigori non concessi sono 11. Contro 6 del Milan, sono 5 punti che avremmo rosicato, quindi saremmo a -2 se parliamo solo di rigori. In compenso i goal annulatti a Quagliarella e Milito sugli 0 a 0, mancate espulsioni di futuri match winner come Cordoba contro la Reggina (giá ammonito, stende Corradi al limite dell’area, l’arbitro fischia un inesistente quanto incredibile fallo in attacco) e Adriano con la Sampdoria (pungo a Gastaldello, poi avrá 3 giornate dalla prova tv).

Sarebbe dunque il momento che la "stampa berlusconiana" mostri il foglio di quanti punti sono il frutto della "buonafede arbitrale" nei confronti dell’Inter, perché anche quest’anno, per il terzo consecutivo, l’Osservatorio Statistico degli Errori Arbitrali vede l’Inter come squadra piú favorita e il Milan tra le piú sfavorite. Sará un caso? In compenso a nessuno viene da chiedersi come mai in Italia, il campionato é sponsorizzato da una azienda come la TIM nel cui CdA ci sono il proprietario e primo finanziatore di una squadra partecipante?

Riflettano questi "signori" prima di parlare dei rigori del Milan, che se non hanno vinto per 20 anni e in Europa non la vincono da 44 ci saranno stati altri motivi che Moggi, non credete?

Forza Milan, sempre e comunque

fonte milannews.it

Turno infrasettimanale: pagelle

All’ultima ora raggiunti i 10 per una sfida infrasettimanale di tutto rispetto: reclutati tra gli orange el Gato, Luca, Catelli, Tiz e Darko, a sfidarli Botta, Nave, Coira, Lukinho e Ros. 2 portieri fissi duque, e un "parterre" che, seppur sul campo 2, promette spettacolo-

In effetti parte bene la squadra di Nave, che per tutta la partita impreziosice il proprio gioco con triangolazioni veloci nello stretto; tuttavia, la fase difensiva è molto approssimativa, le marcature blande e i rientri tardivi. Gli orange ne approfittano bene e con ripartenze fulminee abbinate alla grande tecnica riescono addirittura a dilagare. il Finale impietoso e troppo largo per il gioco espresso in campo dai contendenti è di 11-5, ma l’eleganza del match è buona, con gioco e fraseggi che non si vedono sempre, qualche numero ma soprattutto fluidità di manovra da parte di entrambe le squadre, che rende piacevole la partita indipendentemente dal risultato. Le pagelle:

Gato 6,5 Nonostante qualche gol subito sul suo palo riesce a tamponare in uscita alcune azioni pericolose.

Luca R. 6,5 Corre a tutto campo, sempre a supporto dei compagni, nel finale si concede qualche svarione

Cate 7 E’ sempre il leader della squadra, ottimo regista e attaccante, a volte difensore, seppur con qualche pecca in chiusura

Darko 6 Troppo statico rispetto ai compagni, tuttavia è sempre pronto all assist o al tap in decisivo, pur sbagliando diverse occasioni. Dopo mesi si porta a credito di una birrozza.

Tiz 7,5 mvp E’ l’elemento chiave della sua squadra perchè per tutta la partita detta legge in mezzo al campo, smistando il gioco, catturando palloni e siglando reti con facilità imbarazzante

Botta 6- A un inizio molto determinato fa posto col passare dei minuti la consapevolezza della incosistenza della fase difensiva della squadra e si scoraggia inevitabilmente: spesso in 3 contro 1 può poco, compie anche parate difficili ma spesso è costretto all’uscita "selvaggia" e prende qualche gol con troppa leggerezza.

Nave 7- Combattivo molto più del solito, cerca e trova il gol, difende abbastanza bene ma non supportato da coralità di squadra, stesso dicasi per gli altri. Perde o sbaglia anche palle importanti ma si propone sempre.

Lukinho 7 Il ritorno del guerriero "indemoniato": molto attivo sulle fasce gioca palloni invitanti per i compagni e si propone con continuità. Cerca anche lui di difendere bene ma non è supportato a sufficienza dagli altri.

Coira 6,5 Svolge bene il ruolo di regista difensivo, che abitualmente copre, dialoga molto bene coi compagni, spesso cerca soluzioni offensive in percussione, trovando il gol ma anche 2 traverse clamorose, pagando qualcosa in copertura.

Ros 5,5  Aveva dichiarato alla stampa di avere problemi fisici: non era pretattica. Sente subito "tirare" il ginocchio e ne risente nei contrasti, la sua sempre ottima tecnica non è sufficiente per tenere il ritmo partita imposto dalle veloci ripartenze avversarie, si destreggia anche bene e gli riesce qualche ottima giocata ma, non supportato dalla condizione, rientra con grande fatica.

Domani primo maggio nessuna partita in programma, ci si rivede alla prossima settimana, forse con qualche infortunato recuperato.

Ciauz

 

 

 

 

Puzzle dei pensieri di oggi

…giro per il mondo
tra i miei alti e bassi
come pollicino
lascio indietro dei sassi
sui miei passi
per non dimenticare
la strada che ho percorso
fino ad arrivare qua
e ora dove si va
adesso si riparte per un’altra citta’…

…la pioggia bagna la mia pelle
ma mi asciughero’
perche’ so che il tempo e’ ciclico
e so che un po’ di tempo
e’ quello che ci vuole…

…Benedetta la rosa specialmente le spine
Che fanno in modo di tenerla in mano con attenzione
Perchè le cose più belle stanno in equilibrio…

Le pagelle dello chef: decisive le autoreti

 
 
Squadre in campo come da pronostico: Tafaz a difendere la porta degli orange, con Nave, Mauro, Armando e Max. A contenderli il Gato con Coira,Michele, Mimmo e Darko.
 
Lo scambio di maglia tra Darko e Nave porta male perchè oltre a 1 gol clamoroso sbagliato a porta vuota pesa sul gobbo di Nave 2 autoreti fortuite, mentre è Darko ad avvantaggiarsi della 23 di Beckam per siglare facile il gol vittoria del 6-5, dopo una clamorosa rimonta da 2-5.
 
Tafaz 7 Resta a ottimi livelli di forma dopo l’ultima grande apparizione da mvp. Salva più volte su Michele, nulla può suoi gol subiti principalmente in contropiede.
 
Max 6,5 Ha fiato per tutto il match e propone giocate interessanti, chiude bene ma porta troppo il pallone
 
Nave 6- Grave errore a porta vuota non inficia sul buon rendimento difensivo e sul fraseggio sempre vivace coi compagni, Mauro soprattutto. Condanna i  suoi alla sconfitta con 2 autogol fortuiti
 
Mauro 7 Parte da campione e in coast to coast è veramente difficile fermarlo, sila 3 reti che portano i suoi su un buon vantaggio. Dura però solo metà partita, poi perde smalto nelle sue solite polemiche. Dopo 2 mesi di infortunio è buono il rientro, alla fine paga sul fiato ed esce stremato.
 
Armando 6 Gran gol del 3-0 in serpentina, poi quasi più nulla se non una discreta difesa
 
Gato 6 Prende un paio di gol evitabili ma ne salva almeno uno decisivo sul finire della gara
 
Coira 7+ mvp Non molla mai e trascina i suoi alla rimonta, anche se si fa prendere dal nervosismo
 
Michele 7 Crea tantissimo davanti ma Tafaz io i legni gli impediscono di esultare. Conferma l’ottimo momento
 
Darko 6+ Meno brillante di altre uscite, trova raramente la porta, combina abbastanza bene con Michele ma dietro fa fattica. comunque sigla la rete decisiva con elegante semi-pallonetto a portiere battuto.
 
Mimmo 6,5 Tonico fin dall’avvio cerca di aprire varchi nella non irresistibile difesa avversaria. Spesso salta l’uomo ma è impreciso al tiro.
 
Anche questo venerdì il post-serata riserva grosse risate, soprattutto dopo aver svelato il mistero dei rutti di Tafaz….
Da segnalare la vittoria della coppa scerpa alla bella delle bellissime di tutte le belle (alle 2,10) ovviamente su autogol…
Si ringraziano i commensali ma soprattutto…
 
SSSSSSSCHEEEEEEEEEEFFFFF!!!

Le pagelle del venerdì sera

Voto 10 all’accostamento di questi personaggi, con il "pivot" Nave a fare da tramite per una serata degna delle migliori occasioni, perfetto mix di chiacchere gossip grasse risate e discorsi semi-seri. Rientro alle 2 raso raso neanche troppo brillo ma felice per la splendida serata in compagnia. Grazie a voi ragazzi!

Voto 9 Alle mutande e ai reggiseni, meglio se è grande, meglio se son pieni, ma se fosse al contrario a noi non ci frega un granchè

Voto 8 Alla nonna con nipote, inorridite dalla nostra (molto di mia) scurrilità e scioltezza nell’affrontare argomenti…tabù…con un Ros da battaglia gli altri 3 no fanno fatica a stare a ruota, e la gnignata è dietro a ogni discorso.

Voto 7 Alla cena a base di pesce del trullo, che, tranne per il portafoglio, si fa preferire di gran lunga alla "solita pizza"

Voto 6 Al solito giro di limoncello e la classica dedica finale al calcio e a "ognuno ha la sua teoria" ma la mia è sicuramente più vera

Voto 5 Alla proposta "champagne e chinotti" per le signore del tavolo in fondo

Voto 4 All’incapacità di smettere di versare il braulio e la fantastica "grappa di pere fatta in casa" (mmmh) dopo la 1,35

Voto 3 Alla macchina di Nave, un rottame confronto alle cabrio degli amici (si fa quel che si può raga, cioè niente)

Voto 2 Al cespuglio la cui estensione va misurata "a colpi di cappella"

Voto 1 Al pappone del tavolo dietro, giacca celeste scarpe bianche calzini bianchi, "ma vafancuuuuuuuuulo"

Voto 0 A quella puttana che se si fa scoprire anche solo una mezza cosa delle sue vigliaccherie lei la ammazza, e gli altri dietro

E la partita ???? e le pagelle  ???

Scusatemi, ma il post serata è stato talmente divertente, con un unica vera tristezza di cui a voto 0, che sono passate in secondo piano, nonostante un grandissimo applauso da tributare a (l’avete già riconosciuto dalla foto) Ippo, al rientro dopo 2 anni di inattività calcistica, e che, revival e lacrimuccia per la finale persa in 5 liceo, torna a giocare insieme a Nave.

I 2 insieme a Michele, Mimmo e Lukinho sfidano la squadra di Darko in pettorina, con Botta in porta Coira e Luca in difesa e Armando in attacco.

Ne esce una partita dai 2 volti, dominata dagli orange nella prima mezzora e recuperata da Nave e compagni nel finale: Il risultato di 6-6 armonizza i disequilibri in campo e premia entrambe le squadre, più meriti ai ragazzi che in svantaggio di 1-5 riescono a pareggiare perhè gli avversari mollano un po’

Michele 7,5, mvp E’ l’anima dell’attacco dei suoi, segna i gol decisivi e come portiere ne evita un paio con anticipi precisi. Spettacolare azione con assist per Luca che non capitalizza da 0 metri

Ippo 6,5 A un inizio promettente alterna una fase di standby che ha tutta la squadra, dopo metà gara riemerge segnando 2 gol che avviano il recupero insperato. Dialoga bene coi compagni e fino a quando reggono fiato e schiena si fa trovare sempre al posto giusto. Dalla porta cerca di dirigere i compagni a non mollare e tenere strette le marcature. Buon esordio, benvenuto nel "club del venerdì".

Nave 6,5 Non molto mobile questa sera e poco ispirato al tiro, ma serve molto bene i compagni (pregevole assist no-look per Ippo), porta via l’uomo a Michele nel gol del -1 e soprattutto chiude molto bene in difesa

Lukinho 6,5 Ancora secondo me sotto i suoi standard di freschezza atletica, rinominato "Gattuso" perchè uomo ovunque anche stasera anche ci mette l’anima nelle chiusure ma fatica a trovare la rete

Mimmo 6 Ancora un gol decisivo del 6-6 per lui, che si specializza sui gol con rasoiate imparabili. Non buono però il suo apporto in fase difensiva perchè spesso si perde l’uomo che crea la superiorità numerica e consente agli avversari di allungare. Meglio in fase di costruzione, in appoggio a Michele o Nave

Botta 6 Non deve fare straordinari stasera, tant’è che sul 5-1 soffre del generale rilassamento della squadra e non riesce a opporsi ai gol in recupero degli avversari

Coira 7 Quando fa il pivot gioca sempre in modo egregio. Parte sempre in dai-e-vai coi compagni, e non marcato può scegliere se tirareo servire il compagno smarcato davanti la porta.

Luca 6,5 Anche lui sempre molto pericoloso in avanti, segna un bel gol, sul finale però cede il passo e sbaglia un gol da 0 metri con la palla che gli carambola addosso e si fa saltare da Michele con troppa facilità

Darko 6,5 Deve recuperare 2 birre e parte volenteroso, fa molto bene il movimento di sponda di prima per i compagni che si inseriscono, anche quando parte dall’out si rende pericoloso con cross o tiri violenti. Al solito, non ineccepibile dietro.

Armando 6 Stranamente abulico e non tanto dentro il gioco, segna ma anche sbaglia dei gol facili e non serve i compagni come sa. Probabilmente il cambio di compagni non gli giova.

Amici, che dire dopo il secondo pareggio di fila, storicamente una chicca……ho 2 cani che devono mangiare…e io pur eho fame…ci vediamo venerdì…in attesa di una prossima grande sfida con Ros e Ippo ancora protagonisti.

Ciauz