Campomoro

….2012 metri…tutto un altro respirare l’atmosfera della festa….buon viaggio nel 2012…

L’anno chiave.

Annunci

L’Architetto

17 ° Giornata - Le Pagelle dei Ragazzi

17° Giornata - Classifiche

Approccio dei capitani alla squadra con un affascinante quanto poco equilibrato under/over 40, con questi ultimi che cercano il guizzo vincente ma devono arrendersi di fronte ai piu’ vivaci trentenni. Mancava forse il guerriero Peter agli over per poter dare saggio delle ancora valide virtu’ di squadra combattiva e pericolosa. Solo Antonio nel finale riesce a dimezzare lo svantaggio, ma la firma sul match l’aveva ormai messa Andrea, con marcatura tosta, assist di pregio e la regolarità che lo porta a un solo punto dalla “zona Uefa”. Per il titolo sembra ancora una corsa a due, con Alex che scavalca Arma, sembrano ormai due motociclisti ( e per Alex –  oggi premio fairplay – è un buon segno ). Stefano si porta in 3° posizione, scavalcando il gruppone a suon di presenze (17 su 17) e gol (ben 39, capocannoniere), e a ruota c’è un piccolo treno in 3 punti – con 7 giocatori e Nave a chiudere che rientrano nei giochi.  Tra i marcatori si giocano il secondo posto ancora loro, “Arma (let) Alex” (29 Ale e 28 Armando ), poi sopra in doppiacifra ci sono Peter (18), Antonio (15), Darko e Mauro (11) e ancora Nave (10) a chiudere.

Chiudo infine con i convocati per la Christmas Cup, alle 20 alla Pinetina:

Briccola, Nave, Alex, Ros, Coira.

La domanda è: c’è qualcuno che segna ?

Rassegnazione e Sfida

La crisi dei valori e della famiglia come schema centrale della società è la causa principale dei malesseri depressivi degli uomini moderni, siano essi anziani o adolescenti appena scontratisi con la dura realtà della vita. La rassegnazione di un ultra sessantenne che si accorge di aver dato più di quanto abbia ricevuto da una vita di sacrifici svoltasi all’interno degli schemi fissi chiesa-casa-lavoro è davvero difficile da poter comprendere fino in fondo per chi non ha vissuto nel mezzo di due epoche ben distinte, che pero si uniscono a cavallo del millennio. È ovvio che, con il passare degli anni, mancando gli ultimi due fattori dello schema, l’unico rifugio sia la fede, l’unica inconfutabile via di uscita. Non la soluzione, ma una via d’uscita. La domanda è: posto che tutt’ora la stragrande maggioranza della società si basa ancora su questo canovaccio, cosa succederà ai nostri figli? Possiamo noi individuare uno schema diverso da seguire in una nuova società dove gli ultra sessantenni saremo noi ? Sarà molto difficile da scardinare questo schema, perché il ruolo centrale di educazione alla vita, almeno fino a una pre-adolescenza, sarà la famiglia, ben difficilmente sostituibile con una alternativa. Le nuove generazioni stanno riscoprendo il branco, l’insieme di amici con il quale stare, condividere e agire. Nel male di solito, ma per questa società, non per il branco. È come tornare a un trapassato molto remoto, miliardi di anni e di passi e di schemi indietro nel tempo. Quindi, rassegnazione a priori, anche per noi che stiamo nel mezzo ? Noi no, non possiamo, noi abbiamo il dovere di prendere il vecchio per aggiustare e adeguarlo al nuovo, per tramandare un nuovo schema. Questa è la vera sfida.

Che Botta i Piatti

16 ° Giornata - Le Pagelle dei Ragazzi

16 ° Giornata - Stats

Bel pari tra due formazioni equilibrate, classifica sostanzialmente invariata, con Ale che scatta al comando degli mvp con 5 punti. Ancora una grande prova, mentre Nave, altettanto bene la scorsa settimana come poco bene oggi. Antonio al suo primo mvp tira fuori i suoi assieme ad Armando da una brutta situazione di 4-2 sotto, dopo essere stati inizialmente in vantaggio. 1 punto fair play ancora per Armando, sempre in testa alla generale.

Molte assenze ma alcuni rientri in vista per il prossimo turno: i convocati: Armando, Stefano, Nello, Gino, Nave, Alex, Luca, Briccola, Antonio, Coira.

I Blues Brothers

 

15° Giornata - Le Pagelle dei Ragazzi

Classifiche alla 15° Giornata

Stesso refrain di 7 giorni fa, ma a parti invertite, i ragazzi danno il via al  match senza troppi fronzoli, con tutti i protagonisti subito pericolosi. Belli i gol di Ale, ottimamente servito da Brics prima e da Nave poi, lo stesso Nave protagonista sia nell’accelerata iniziale che in porta e prezioso nell’arrotondare il punteggio nel finale, dove si scatena Arma, che beneficia di un ottimo pallone ormai perso ma riconquistato sul fondo ancora da Ale. Peter solita sicurezza, ha la licenza di piazzarne subito un paio, poi controlla agevolmente. Sull’altro fronte Anto e Stefano i due prolifici in avanti ma insieme ai compagni non riescono a organizzare bene la difesa che spesso viene bucata sulle ripartenze. 1 punto fairplay per Armando per la restituzione di una rimessa, il nonno che continua a segnare e resta vivo al comando della classifica, sempre tallonato da Alex. Perdono terreno gli inseguitori, a -7, ad eccezione di Peter, che va a -2 dal terzo posto vincendo la terza di fila, sempre al comando della classifica MVP ora insieme ad Alex (4). Nelle retrovie salgono Nave e Brics mentre accusa uno stop Nello, dopo una fase iniziale in cui aveva fatto benissimo.

Prossimo turno con 2 outsider per sopperire alle assenze  proprio grazie a Nello, Gino al secondo gettone, cosi come anche Luca Ronco, nei convocati. Non passa inosservata l’assenza di Tafaz, ormai recidivo in una stagione senza riflettori, mentre è Ros che potrebbe tornare alla Forlan nel 2012: con i suoi 4 punti in 2 partite tiene in gioco tutti, ma la doppia cifra arriverà presto. Per ora solo rumors pre-natalizi, possibile una sua apparizione in christmas cup, da organizzare il 26 o il 27.

Pincher Servito

Le Pagelle dei ragazzi - 14° Giornata

Classifiche - 14° Giornata

Ancora una sconfitta per Nave, che non trova continuità di risultati e cede il Pincher. Molto quadrata la squadra di Darko, con un Tafaz finalmente in grande spolvero dopo le prime partite sornione, i due super nonni Peter e Mauro e un sorprendente Luca, tornato prepotentemente al 3° posto in classifica e con continuità di rendimento come 2 anni fa. Gli avversari accusano subito il colpo, nonostante un buon Michele in porta, ma con poca organizzazione , dove sia Mauro che Luca trovano i varchi per far male. Nonostante qualche buon tentativo, la cattiveria agonistica è tutta dalla parte orange, che dopo il mini break sul 4-2 dilagano e chiudono con un esaltante 9-4 in tutta tranquillità.

Convocati del prossimo turno: Armando, Stefano, Antonio, Nave, Darko, Peter, Luca, Briccola, Alex. Nei 4 di Armando dubbio tra Nello e Michele, entrambi con una buona media  punti (1.8).