Campione all’ultima curva

Le Pagelle dei Ragazzi – 45° giornata

Il campionato 2011-2012 si deciderà all’ultima giornata. Dopo un intera stagione passata a risorpassarsi in testa al gruppo, i due contendenti Arma e Alex, proprio come una gara di moto, se la giocano all’ultima curva. Ultima gara il 27, dove Armando ha 2 risultati su 3, mentre Alex deve solo vincere. Ma in moto è più pratico…forse…

Nel frattempo, dopo una leggera pioggia che fa trovare il campo scivoloso, la 45 giornata vive un discreto calcio, due spettatori ignoti, e due formazioni equilibrate che si sfidano apertamente. Da una parte i Blue con Nave, Alex, Ros, Nello e Luca, dall’altra i Nonblue Darko, Arma, Peter, Brics e Stefano. Ne esce un 4-4 che sa di beffa per entrambi: partono meglio i primi, subito forti con Nave a supporto di Ros e Alex in attacco, Nello che si inserisce molto bene da dietro e Luca in porta. Il 3-1 dopo metà gara è frutto sia della bravura di Ros che della scarsa attenzione di Stefano in fase di uscita. Ciononostante è Brics con grandi anticipi e un gol fondamentale a far restare i suoi in parita, anche se Alex rischia a favorire il contropiede con errati disimpegni di tacco. Sono proprio Ros e Brics i due mvp della gara, per entrambi è il secondo gettone. Cosi’ i Nonblue si portano addirittura sul 3-4 a pochi minuti dalla fine, con Peter molto concreto e Stefano in gol, Arma in porta e Darko che pregusta una litro da +2, mentre le squadre del successivo match già sono nel paddock per il riscaldamento.  Gran forcing e 4-4 che arriva su calcio di rigore trasformato da Ros, e procurato da Nave, dopo che i due avevano ben combinato in unodue. Lo scontro con Armando è duro, Nave ne esce parecchio dolorante – a tutt’oggi (mezzasega). La partita pero’ deve ancora vivere il suo finale thriller, ancora Nave zoppo ha la palla del 5-4 ancora servita da Ros ma tira debolmente sull’esterno. E infine è Stefano ad avere una buona palla in profondità, un po’ troppo esterna, ma il suo bel tiro di controbalzo non sorprende Nello che  di tacco la devia con una traettoria pazzesca in calcio d’angolo.

Partita in cantina con un pareggio che non fa cambiare nulla per i primi 9, ma in virtù del fatto che nessun decimo ha almeno 20 partite, è proprio Ros ad alzarsi in doppia cifra (4 vittorie 4 sconfitte e 2 pari per lui) di presenze, ed entrare in classifica.

Convocati della 46° e ultima giornata: Arma, Nello, Ste, Alex, Darko, Peter, Luca, Brics.

Ros molto probabilmente sarà della partita e non si esclude a sorpresa l’ingaggio di Zanetti (non Xavier, ma Alessandro) per l’occasione.

Pagelle affidate a Darko, e classifiche finali previste attorno al 10 agosto.

Proprio dietro la curva…

 

Annunci

Pali e dispali pel chi vince

44° Giornata – Le Pagelle dei Ragazzi

9-5 il finale di un match che vede ancora una volta un ribaltone in testa al campionato: è Armando a ripassare in testa, con Alex questa volte perdente. Si giocherà tutto nell’ultima (o nelle 2 ultime) sfida, questo venerdi e forse il prossimo, a chiudere una stagione dove i due se la sono giocata testa a testa. In questo match pero’ è Nave sugli scudi, con ben 4 pali e 1 gol su punizione, ma soprattutto Coira, uno dei pochi in grado di comandare la difesa. Non a difendere, ma a comandare i movimenti della difesa, e di li, la squadra. Uno come Thiago Silva insomma, meglio con che contro. Sua la doppietta che ammazza definitivamente la gara e il secondo MVP nelle sue 8 partite (4 vittorie e 4 sconfitte). In pettorina ci sono Nave, Coira, Luca, Finellinho e Armando contro Stefano, Brics, Mauro, Nello e Alex, e dopo una fase iniziale di studio sul 2-2, dove i primi arrivano al gol manovrando e i secondi piu’ per iniziative singole, la gara pende dalla parte degli orange, che sfruttano gli inserimenti a turno di Nave Luca e Finellinho, con Arma punta vera e Coira che detta i ritmi. Gli avversari sono tosti davanti, Stefano e Mauro bomber di razza pero’ sono meno propensi alla fase difensiva dove Brics e Nello non hanno sufficiente copertura nei contropiedi. Alex cerca di fare da collante ma non è alla sua miglior prestazione, cosi’ gli orange tengono un buon vantaggio (Arma con 3 gol supera i 70 centri) ma nel finale accusano una flessione e complice alcune distrazioni difensive rischiano di pareggiare. E’ proprio a questo punto che Coira sfodera 2 micidiali incursioni che mandano la gara in archivio, e rimandano a venerdi anche il verdetto per il terzo posto: sono in 5 in due punti, tutti in gara. Nessuna sorpresa infatti tra i convocati: Arma, Ste, Nello, Darko, Nave, Alex, Brics, Luca, Peter, Ros.

In attesa di vedere chi vince questa e se si gioca la prossima, con Nave già sotto l’ombrellone.

 

 

 

 

Sprint al fotofinish

Classifica generale che aspetta l’ultima giornata per dare un vincitore, con Alex che vuole giocare contro Armando per poter tornare in testa, cosa che succede per l’ennesimo contro-ribaltamento di fronte della stagione tra i due: Alex insieme a Darko, Briccola, Peter e Antonio vince per  11-8 contro Armando, Ste, Nave, Ros  e Nello. Partita quasi mai in bilico nel punteggio perchè il 3-0 iniziale con Armando protagonista negativo in porta scava un solco che gli avversari appena travalicano. Da li in poi la partita va avanti parallela, con le sortite di Ros e Stefano da una parte e Antonio e Peter dall’altra. Nel momento topico della gara, sul 7-5, è proprio Darko che piazza l’affondo decisivo. Bello il pokerissimo che lo rende mvp proprio la vigilia del suo 35simo compleanno, riportandolo 3° solitario a +1 da Stefano e Briccola e a +3 da Nave e Luca. Ottima la prova anche di Briccola che non solo difende molto bene la sua zona ma piazza una doppietta proponendosi spesso in avanti. Ste e Nave invece, non fortunati, raccolgono l’ennesimo ko (23 e 19, ultimo e penultimo per sconfitte) ma producono un buon gioco e grinta, mancando in fase prettamente difensiva. Ros sfoggia la sua solita classe con il solito golazo ma non basta per vincere e resta fuori classifica per ora.

Da segnalare un punto  di fairplay per Briccola e la prima multa (l’avrà davvero pagata?) al capitano Armando.

Nave costretto alla doppia vittoria per restare in top5 in generale, ma la lunga serie di sconfitte pesa e sono tante le possibili sorprese nel finale di stagione.

Convocati ancora non ufficiali, oltre ai senatori Alex, Nave, Armando e Peter sembrano saltate le trattative di mercato per confermare Tafaz e il Gato, possibili i rientri di Mauro e Finellinho, mentre sia Ros che Nello dovrebbero essere riconfermati, mentre Darko ha già dichiarato forfait. In preallarme Briccola e  Lucaluca mentre Coira sembra orientato piu’ sul “bizzarone”. Attese per domani la conferma delle indiscrezioni.

Le Pagelle dei Ragazzi – 43° Giornata

Gli amici del cappottino

6-3 il risultato finale del match, con gli orange di Nave, Ros, Alex e Ippo insieme al Gato che  vengono surclassati da Peter, Luca, Stefano e Armando, con  un Tafaz che finalmente supera lo scoglio della doppia cifra vincendo l’8 partita su 10 e taglia definitivamente fuori Mimmo con le sue 7 sconfitte in 9 partite. Tagli e Pettinate oltre che in campo anche nelle posizioni di vertice della classifica, con Armando che ritorna al comando con 61 punti e lascia indietro Alex di nuovo ko a 60. Bagarre estrema per il terzo posto, con ben 5 pretendenti con 3 posti per il quintetto tipo: ora solitario è Stefano, con 48, che oltre ad avere oltrepassato le 100 reti in stagione detiene anche il record di presenze (41 su 42).

Darko fermo e Nave alla 18 sconfitta (peggio di lui solo Peter, con 22) vengono raggiunti da Luca a 46, mentre Brics è a 45. Piu’ indietro Nello e Mauro, ora tallonati da Peter che ritorna alla vittoria e supera Alex con l’ennesimo MVP (7 contro i 6 del compagno). Partita che inizia con 2 grossolani errori del Gato che agevola Stefano, stasera svogliato e all’ultima apparizione di una stagione poco sotto i riflettori per lui, e un terzo mezzo pasticcio tra lui e Nave su cui approfitta Armando. Dall’altra parte invece, nonostante la grande afa e fastidiosissimi moscerini, il buon Tafaz dimostra di meritare con i suoi 24 punti di entrare in classifica (anche se non gliene frega niente), ma le statistiche, seppur di parte, raccontano una fetta di verità.  

Nonostante un Ippo generoso ma non a posto fisicamente, gli orange non si organizzano bene dietro, mentre ci pensa Peter a mostrare la solidità difensiva dei suoi proponendo le azioni pericolose in attacco e innescando gli inserimenti di Luca e i movimenti di Stefano.

Cosi’ il 6-0 è inevitabile, e anche se nel finale tre bei gol – di Alex dopo combinazione di squadra e doppietta di Ros – dimezzano lo svantaggio, fioccano altrettanto inevitabilmente insufficienze ai perdenti e buoni voti ai vincenti.

Fioccano anche i fair play proprio per Alex e Ros su due non falli e anche le multe – non pagate – di Ros, 4 ( raggiunto Nave).

Già decisi incredibilmente i convocati per la prossima sfida, sicuramente una delle ultime occasioni per impattare la classifica:

Armando, Stefano, Nello, Antonio, Darko, Nave, Alex, Ros, Peter, Briccola. 

Le Pagelle dei ragazzi – Classifiche alla 42° Giornata

L’ultimo abitante del piazzale

Seduto sui gradini, solo a prendere il fresco

ama saper di filosofia e tedesco

tramandavan da prima degli anni settanta

tutta la gente ora sopra i quaranta

come la scuola ha maestro e bidello

lui qui è sia questo sia quello

generazioni come navi a questo porto quieto

che sia nel silenzio o schiamazzi in divieto

lui è il faro

e dov’ è quel musicista amaro?

e quel timido marinaro ?

una corsa all’indietro negli anni

eppure lui senza troppi affanni

aspettando il buio resta sul piazzale

da solo sui gradini, la brezza che sale

si intravede un riccio, e poi un bruco peloso

mille aculei e mille piedi, curioso

come mille gli alunni di ogni generazione

che di lui ne fanno una istituzione

perchè lui resta li e cosa vuoi che gli importi

se anche questa notte gli altri son tutti morti ?